Get a site
Quando non è un gin tonic è un gyrotonic!

Gran parte della variegata popolazione milanese si accinge a fare i compiti della classe del “il movimento quotidiano ti sta chiamando” in quelle ore che vanno dall’alba al telegiornale delle 8. Che poi siamo tutti convinti di entrare in ufficio più gasati e per la giornata, chissà…un po’ come la storia dei filtri d’amore che funzionano se ci credi.

Ebbene, noi ci crediamo. E si.

Lei toscana, lui milanese: Nicole e Nino sono i padroni di casa dello studio “N Pilates Moscova” e accolgono tutti strappandogli il cuscino del letto e regalando un’ora di benessere ai coraggiosi del mattino. I migliori da cui potrete essere iniziati a questo mantra healthy.

Parola magica: Gyrotonic

Cos’è? Un metodo direi. Un’unione dei principi di diverse discipline e sport: yoga, nuoto, danza, ginnastica e tai-chi.

Per cosa? Sollecitare dolcemente e in profondità tutti i muscoli del corpo. Consigliato anche per recuperare forza e agilità nella ginnastica riabilitativa post traumi o rotture tendinee.

Con cosa? Un macchinario di legno, acciaio e cuoio (sembra che non abbia a che fare con la tortura).

Come? Gli esercizi sono composti da movimenti circolari e spirali che fluiscono assieme in ripetizioni ritmate con una precisa respirazione permettendo alle articolazioni una naturale estensione. Allunga e scolpisce migliorando la postura e diminuendo le rigidità. Che bravi.

Quanto? Spesso e volentieri.

Password: circolarità.

Be updated