Get a site

Provate il Km "Strazero"!

 

Per noi nulla è mai abbastanza.

Il Bio dell’Esselunga non è abbastanza, il mercato di quartiere non è abbastanza, il nuovo ristorante BIO-Veg-Healthy non è abbastanza.

Se volete sostanza e natura abbiamo l’indirizzo per voi, vicinissimo a Mi e con tanto gusto.

 

 

Andiamoci Andiamoci subito

L’Oasi Galbusera Bianca

Un agriturismo ecosostenibile, con un’Osteria bio colma di sostanza e un’area benessere degna di un castello.

L’azienda agricola biologica biodinamica si estende per circa 20 ettari, di cui 14 agricoli e 6 boschivi ed è l’anima dell’Oasi per la Biodiversità affiliata dal 2005 al WWF Italia.

Noi???  Noi siamo andate per gustare le delizie del territorio! Guardate che cosa (non) abbiamo mangiato.

Ma prima qualche informazione (AKA momento serietà):

 

L’agriturismo

Aperto tutto l’anno

Tutti i materiali costruttivi sono certificati biologici. Gli edifici sono realizzati con la bioarchitettura più avanzata, muri portanti con mattoni bio. Le camere hanno uno stile fresco e country.  

L’Osteria Bio

Tutti i giorni dal Martedì al  Venerdì.

Ah, non basta qualche parola per descriverla, provate a leggere più avanti: pranzi, merende e il Km “Strazero”! Il menù cambia come le stagioni (altrimenti che Bio sarebbe). 

L’oasi del Benessere

Aperta tutti i giorni 

Qualcosa di realmente di sorprendente, sofisticato, sinceramente completamente inaspettato per un “semplice” agriturismo. Noi non volevamo più uscire.

Ci sono più di centoventi (120!!)  tipologie di mele, sessanta di prugne e quaranta di pere, quaranta di fichi e venti di olive. 

Non le sappiamo riconoscere, lo ammettiamo. Nonostante dubbie origini cittadine, da brave figlie della nostra generazione le mele si distinguono per colore, non sapevamo ci fossero più varietà di prugne e i fichi sono semplicemente bianchi o neri. O forse no?  Vi possiamo garantire cha mangiandole si capisce la differenza.

 

100% Biodinamico 

L’agricoltura biodinamica non è un metodo, ma un percorso che, attraverso metodi e tecniche, a misura dei singoli casi, porta l’agricoltore ad essere creatore di un organismo aziendale denso di vita e diffusore di prodotti sani e di particolare vitalità.

Ettari

%

Biodinamico

Oasi

Ah, la cena:

Ma voi volete sapere questo cosa comporta ehm, nella pappa? Insomma nel gusto? Ora ve lo sveliamo

 

-Iniziamo dall’inzio-

Antipasto a Km "Strazero"

 

– Imperdibile: i salumi sono fatti con i maialini che allevano loro, i formaggi sono paradisiaci e vengono dalla generosa valle circostante (na crema ‘nsomma)-

Sua maestà il Tortello

 

– Ripieno di mascarpone su un fondo di sugo al pomodoro che batte quello della nonna-

Le costine

-Eh sì, è proprio polenta, giusto per non facce manca nulla. PS: anche qui i maialini sono i lor

La sorpresa: il sorbetto d'uva

– E su questo credeteci, è una follia da quanto è buono (uva nera o uva bianca? a voi scegliere)-

Persone Speciali 

Il Signor Gustavo 

Lui è è la testa, ma anche le braccia il cuore dell’Oasi. Appassionato e visionario, c’è un po’ di lui sparso in tutta la casa, vi sfidiamo a trovare le fotografie nascoste, noi le abbiamo trovate! 

Tutta l’equipe

Vorremmo spendere una parola anche per i gentilissimi camerieri e responsabili di sala (nonché di Alice che ci ha fatto anche da sommelier, che ci anno sopportato saltellare qua e là facendo foto e hanno risposto alle nostre mille e mille domande. 

Noi? Noi non volevamo andare più via, ma lasciamo la parola ai diretti interessati.

Be updated