Get a site

EUTOPIA: DAMMI UN PENSIERO FELICE

Un laboratorio di pasticceria indipendente perché buoni e cattivi meritano una fetta di felicità zuccherata con passione

Prima del dolce:

Ehm Ehm Ehm..un secondo ragazzi..ci stiamo schiarendo la voce come prima di tutti gli annunci importanti, quelli veri e non pretenziosi, quelli che cambiano la prospettiva di qualcosa che non pensavi di poter valutare diversamente. Eccoci, voce pronta! Non tutti sanno che l’agricoltura biodinamica è nata molto prima di quella biologica, eh si cari nostri, per l’esattezza negli anni ’20 grazie al filosofo e scienziato tedesco Rudolf Steiner, che fondò una nuova disciplina basata sull’interconnessione tra terreno e cielo. Secondo Steiner, la fattoria è un organismo in cui le relazioni tra gli elementi che la compongono ne permettono la sopravvivenza reciproca: e quindi tutti – contadini, animali e piante – devono concorrere a fertilizzare, nutrire e mantenere in salute l’intero ecosistema.

Coffee Bean

Le monoporzioni

Quelle che le guardi a lungo (più o meno) sperando si trasformino in una torta intera, come per magia. Consapevolezza, nutrimento e gusto!

Coffee Bean

La felicità

L’ingrediente segreto, irripetibile, una formula magica pensata e diretta da Gloria Maria Luce, Roberto Malin e David Scirocco.

Coffee Bean

L'ambiente

I dettagli, le decorazioni di Flaminia Veronesi, le attenzioni, le coccole, il piacere del tempo senza fretta. Rallentate, fermatevi, ci sono i fiordalisi!

Il cuore: di panna

Al di là dell’utile nozioncella che vi abbiamo servito in scioltezza per darvi modo di sfoggiarla stasera a cena, andiamo al sodo: secondo voi un Laboratorio di Cucina cos’è? Secondo voi chissà, secondo noi è un posto in cui si sta bene, e quando stiamo bene siamo felici. Al contrario di un’Utopia che ahimè è un’idea senza riscontro nella vita reale, un’Eutopia è un nido felice, un’emozione che vive di una creatività concreta e di un’empatia respirabile. Un laboratorio artigianale indipendente. L’attesa del maestrale sotto un tendalino bevendo un sorbetto al limone con l’odore e il colore del Mediterraneo: ve lo possiamo descrivere così, Unico.

 

C’era una torta…

I pensieri creativi di Gloria Luce e David Scirocco si sono attesi e incontrati nel loro luogo felice armonizzando la passione per la cucina e la curiosità per la sperimentazione per ottenere un risultato di piacere e benessere, il tutto firmato da un veterano della pasticceria milanese Roberto Malin, in arte Sugar. Ingredienti con nutrienti equilibrati e sani; via il saccarosio e benvenuti dolcificanti alternativi naturali. Farine integrali di agricoltura biodinamica, burro francese, olio di oliva e di girasole, malto d’orzo, malto di riso, sciroppo di riso, sciroppo di mele, sciroppo d’acero e poi erbe e fiori di alpeggio sono solo parte della dispensa. Magica magica Sazuki con una delicata mousse di fagioli azuchi, nocciole e cacao, arricchita con una composta di frutta e sorretta da un biscuit al cioccolato. E incredibile la Torta Papasi con il suo vestito di sablè integrale, ricotta di pecora, vaniglia del Madagascar, lamponi e fiordalisi dell’Alpe di Siusi. Un menù legato alla tradizione genovese della cucina di strettissimo magro, che si ispira ad un libro del 1880 di Padre Gaspare Dellepiane dei Frati Minimi di San Francesco, ossia niente carne, niente uova, e niente latte e derivati.

Abbiamo il diritto a mangiare

bene, sano e con lentezza! 

(si si, anche la monoporzione)

perchè..perchè..perchè

L’amore per il gusto e l’armonia, rappresentate perfettamente anche nelle illustrazioni dell’artista Flaminia Veronesi che decorano il locale e diventano scrigno di gioielli per golosi, piccoli produttori, qualità e armonia a misura d’uomo, prodotti migliori in ambienti rispettati:

la cucina di casa!